skip to Main Content
〈 IBZ Sito istituzionale 〉

Proclamati ventisette nuovi Optometristi all’Istituto Zaccagnini.

Proclamati Ventisette Nuovi Optometristi All’Istituto Zaccagnini.
  • News

Il 30 Novembre e l’1 Dicembre si è svolta la sessione autunnale in cui ventisette studenti hanno discusso la tesi con cui si concludono i Corsi di Optometria.

Lunedì 30 Novembre e martedì 1 Dicembre si è svolta la sessione autunnale – per la prima volta Online – dedicata al dibattimento della tesi che conclude, dopo aver superato 16 esami, i Corsi di specializzazione in Optometria con la proclamazione di ventisette – 27 –  Optometristi (Professione non regolamentata – Legge 4/2013), tutti Ottici abilitati ed al lavoro nei centri ottici specializzati e negli studi optometrici. Nell’anno 2020 gli studenti che hanno terminato il Corso di Specializzazione in Optometria discutendo la tesi sono stati 58, un numero moto significativo a livello nazionale.

L’Istituto Zaccagnini da oltre trent’anni anima l’offerta formativa nazionale realizzando un intenso programma di Corsi Scolastici, Superiori e Master incentrato sull’Optometria a Bologna, sede in cui l’Istituto è stato fondato nel 1977, a Milano e dal 2000 in molti capoluoghi del centro-nord Italia, tra cui Torino e Venezia, per offrire maggiori opportunità di studio e di specializzazione agli Ottici abilitati, anche a quelli che lavorano nei centri Ottici specializzati.

L’accesso ai Corsi di specializzazione in Optometria annuale a tempo pieno e biennale per lavoratori, che si svolgono a Bologna, Milano, Torino, Venezia è riservato agli Ottici che hanno conseguito l’abilitazione ai sensi del Regio Decreto n. 1334 del 1928, così che al termine dei Corsi di specializzazione in Optometria gli studenti hanno frequentato con successo un percorso formativo non inferiore a tre o quattro anni post scuola media superiore.

La Commissione, composta dai professori Paolo Cernuschi, Gabriele Civiero, Laura Donini, Mauro Frisani, Mauro Pavei, Sara Piccirilli, Francesco Sala, Giorgio Righetti, Sergio Usai, Francesco Vargellini e Carlo Visconti ha espresso molta soddisfazione per il livello delle tesi discusse e per gli argomenti sviluppati che hanno ottenuto, nel complesso, ottime valutazioni.

A causa delle limitazioni imposte dal COVID-19 la discussione della tesi e la comunicazione del voto di specializzazione si sono svolti in un clima festoso ma molto diverso dal solito. Infatti, in questa occasione l’Istituto è gremito degli amici e parenti dei candidati e costituisce un’occasione unica per rivedere le famiglie e gli affetti più cari dei nostri studenti. Le grida di incitazione, le felicitazioni ed i battiti di mano rimbombano nei corridoi e animano tutto l’Istituto, cortile compreso. Nulla di ciò è avvenuto in questa occasione, ma l’appuntamento è semplicemente rimandato.

Infatti, la Cerimonia di proclamazione con consegna degli attestati di specializzazione in Optometria si svolgerà a Bologna Domenica 14 Novembre 2021 nell’ambito del XXIII Congresso Interdisciplinare a cui seguirà la tradizionale festa con cena di gala riservata gli ex studenti e alle loro famiglie.

L’Istituto Zaccagnini si complimenta con tutti i nuovi Optometristi e, ringraziando le famiglie per la fiducia, augura a tutti un futuro ricco di soddisfazioni e riconoscimenti.

Ancora complimenti a tutti!

Di seguito i nominativi dei candidati ed il titolo delle tesi discusse.

MANCA CRISTINA “Indagine generazionale sulle disfunzioni accomodazione e case-report”
LIOCARNO JENNIFER “La sindrome di Marfan: caratteristiche e trattamento”
CATALANO MARIACHIARA “Dislessia e movimenti oculari”
FRIGO GIACOMO “Progressione miopica e ortocheratologia”
CANEPPELE FEDERICO “Dislessia e visione. L’ipotesi magnocellulare”
TAVERNA CAROLINA CECILIA “Affaticamento visivo al videoterminale ed ai dispositivi digitali”
VITAGLIANO FRANCESCO “Sviluppo visuo-percettivo-motorio nel bambino con DSA”
CHINNI FEDERICA “Ametropie, accomodazione e anomalie della visione binoculare”
D’ERRICO ROBERTA “La correlazione tra i deficit della motilità oculare  e la dislessia”
SQUARZANTI VALENTINA “La sensibilità al contrasto in optometria: caratteristiche cliniche, tecniche di misurazione e possibilità riabilitative”
ROSSINI GAIA “Le illusioni ottiche dall’arte alla luna”
VARFI ENDI “Le lenti a contatto e la loro manutenzione”
TONINI GRETA “Trattamento del paziente con disfunzioni accomodative e di vergenza”
LUGLIO ANDREA “Indagine sul difetto refrattivo e su come correggerlo”
FORZA NICOLA “Anisometropia, aniseiconia e metodi di compensazione”
SOTTILE UMBERTO “Il primo sintomo dell’invecchiamento: la presbiopia”
TAVERA FRANCESCO “La correzione della presbiopia con le lenti a contatto: descrizione e spiegazione delle lenti a contatto multifocali a visione simultanea”
TONARINI MARCO “Il mondo della presbiopia”
ANTONACI ANDREA “Disturbi dell’apprendimento correlati alla visione”
ROLANDI RICCARDO “La Retinoscopia Dinamica e il Lag Accomodativo”
GUERINI RITA “Il cheratocono: eziologia, epidemiologia e cura. Profili di rilevanza del ruolo dell’ottico-optometrista”
PASSA SARA “L’ipovisione ed i potenziali ausili”
DALLA PIANTA RICCARDO “Filtro luce blu, un’analisi critica”
AMBROSINI NICOLO’ “Sensibilità al contrasto a confronto tra occhiali e lenti a contatto disposable”
RAMONDETTI ENRICO “Lenti a supporto accomodativo”
FINI ALESSANDRO “Lenti oftalmiche progressive e occupazionali.  La compensazione della presbiopia”
ZANETTI FRANCESCO “Sviluppo del sistema visivo e influenza dal  mondo digitale”