skip to Main Content
〈 IBZ Sito istituzionale 〉

XXII CONGRESSO INTERDISCIPLINARE DELL’ISTITUTO ZACCAGNINI: LA TAVOLA ROTONDA DI LUNEDI’ 15 APRILE

XXII CONGRESSO INTERDISCIPLINARE DELL’ISTITUTO ZACCAGNINI: LA TAVOLA ROTONDA DI LUNEDI’ 15 APRILE

“Digitalizzazione, economics disruption, evoluzione comportamentale delle generazioni digitali connesse e filiera ottico-oftalmica”

Le nuove generazioni, tema di grande attualità verrà affrontato da un parterre de rois.

Come non temerebbe di affermare il signor Jacques de Chabannes de La Palice, il XXII Congresso Interdisciplinare organizzato dall’Istituto Zaccagnini giunge alla sua ventiduesima edizione a Bologna nel Centro Congressi del Savoia Regency, Domenica e Lunedì 14 e 15 Aprile. Non sarà cosi per la Tavola Rotonda che si tiene, viceversa, per la ventesima volta, non poche e comunque sufficienti a rappresentare una tradizione che ha un suo specifico perché quello di non essere una duplicazione dello svolgimento del Congresso, che istituzionalmente verte su temi scientifici e professionali connessi all’occhio e alla vista, mentre la Tavola Rotonda è sempre stata centrata sui contesti economici e sociali entro i quali le attività oggetto del Congresso si svolgono. L’integrazione fra le due aree concettuali è anche uno degli elementi caratteristici del Congresso che in questo modo ha potuto sintonizzarsi su quanto contestualmente accadeva al di fuori dell’ottica e dare un senso più ampio ai contributi specifici che le relazioni esponevano nel dibattito congressuale.

Il Congresso si dipanerà lungo il filo rosso del tema: “l’ametrope futuro: il profilo della visione che verra’, la visione degli  ametropi delle nuove generazioni seguirà il suo naturale evolversi condizionata da fenomeni sociali ed ambientali che imporranno un sollecito adeguamento delle tecniche di refrazione e di correzione” il cui focus è puntato sulle nuove generazioni che si sono inserite nel mondo della scuola e del lavoro, in coincidenza con la Grande Recessione degli anni 2007/2016, e hanno adeguato il loro stile di vita e i loro comportamenti alle tante difficoltà che hanno dovuto affrontare.

A misura che queste generazioni, identificate come Millennials e Centennials, cittadini e consumatori, si inseriscono nella società e nell’economia si modificano tutti i parametri sui quali il ”vecchio” mondo si reggeva e, in qualche modo, funzionava.

La Tavola Rotonda, introdotta da Danilo Fatelli, Consulter e condotta da Giorgio Righetti Direttore dell’Istituto Zaccagnini, pone al qualificatissimo team di personalità delle imprese della filiera e delle istituzioni dell’ottica che la animeranno, composto da:  Andrea Afragoli – Presidente di Federottica, Paolo Pettazzoni – Presidente del gruppo Lenti Oftalmiche ANFAO, Stefano Romandini – Presidente di ASSOTTICA, Fabrizio Brogi – Presidente della Nau Spa e Andrea Cappellini Responsabile Formazione Vision Group Spa.

La domanda, che è anche il tema della Tavola Rotonda: “quali conseguenze scaturiranno dalla “digitalizzazione, economics disruption, evoluzione comportamentale delle generazioni digitali connesse e filiera ottico-oftalmica” e, soprattutto, come le imprese percepiscono il problema e intendono adeguarvisi.

Come spesso è accaduto in passato, queste tavole rotonde hanno rappresentato riferimenti significativi del percorso che il settore deve affrontare nell’ambito delle continue trasformazioni degli scenari e le sfide che propongono.