skip to Main Content
〈 IBZ Sito istituzionale 〉

CALL FOR PAPER, XXI CONGRESSO INTERDISCIPLINARE, Bologna 22, 23 Aprile 2018

CALL FOR PAPER, XXI CONGRESSO INTERDISCIPLINARE, Bologna 22, 23 Aprile 2018

XXI CONGRESSO INTERDISCIPLINARE
Bologna 22, 23 Aprile 2018 – Centro Congressi Savoia Hotel Regency

 

CALL FOR PAPER

OCCHIO ANTERIORE:
LE RISPOSTE DELLE SCIENZE DELLA VISIONE FRA INNOVAZIONE E CONTRASTO ALLE MUTAZIONI DEI CONTESTI SOCIALI E DELL’AMBIENTE

1) A chi è rivolto il call for paper

Studenti di scienze optometriche, optometristi e tutti i cultori della materia: ottici, medici oftalmologi, ortottisti assistenti in oftalmologia, psicologi, biologi, allergologi, odontoiatri, demografi, medici ortopedici, osteopati.
Ogni autore può presentare solo un abstract, mentre non vi è alcun limite nel numero di volte in cui può apparire come co-autore. Se il lavoro viene accettato, l’autore principale deve essere iscritto al XXI Congresso Interdisciplinare del 22 e 23 Aprile 2018.

2) Lavori congressuali

La struttura del Congresso comprende presentazioni in tre forme:
• Orali (o relazioni in plenaria)
• Poster
• Workshop
Si invitano gli interessati ad indicare in quale forma di presentazione collocare il lavoro secondo le informazioni di seguito esposte.
Le presentazioni orali (o relazioni in plenaria) verranno divise in sezioni di argomento attinente. Ogni presentazione sarà definita in un tempo limite di 15 minuti (senza eccezione) ed eventualmente ulteriori 5 minuti per il dibattito conclusivo ad ogni sessione.
I poster saranno esposti durante il congresso in area apposita.
Gli autori dei poster dovranno essere presenti per rispondere alle domande degli interessati, ad orari prefissati.
I workshop si svolgeranno nella giornata di lunedì 12 marzo e avranno una durata minima di ore due (2).
Si precisa che ogni contributo potrà avere più di un autore.

3) Argomenti e modelli

Argomenti:
La struttura del Programma prevede sei sessioni plenarie di cui cinque correlate allo sviluppo del titolo congressuale, la sesia a tema libero, sempre correlato all’organo visivo.
• L’Ottica dell’occhio umano
• La prescrizione di occhiali
• La prescrizione delle lenti a contatto
• La chirurgia del segmento anteriore
• Cataratta: gestione pre e post chirurgia
• Biologia e clinica della superficie oculare
• I problemi del segmento anteriore: Occhio rosso, Occhio secco, Segni delle patologie, Le complicanze delle LAC
• Cornea irregolare.

Modelli:
• Lavori di ricerca nel campo della visione
• Case reports
• Esperienze cliniche
• Innovazioni tecnologiche
• Evidenze di trattamento (anche terapia e chirurgia)

Ognuna di queste tematiche, deve avere attinenza col tema del convegno.
Sono preferibili lavori di ricerca ed esperienze cliniche in cui si evidenzino conclusioni innovative, supportate da indagini statistiche.
Riguardo ai poster, gli abstract possono includere temi relativi alla ricerca o alla clinica.

4) Comitato scientifico
Il Comitato Scientifico è responsabile per la ricezione, revisione e la selezione degli abstract. Il Comitato prende la decisione finale sui tempi e formato di presentazione dei lavori congressuali. Il Comitato può richiedere ulteriori informazioni e/o chiarimenti sugli abstract presentati, al fine di prendere una decisione conclusiva. Le decisioni del comitato sono definitive.

5) Abstract: requisiti di presentazione
Si prega di leggere attentamente tali informazioni, prima di inviare l’abstract.
• Indicare chiaramente se trattasi di un poster, o di presentazione orale.
• Identificare chiaramente la sezione entro cui la vostra presentazione dovrebbe essere inserita.
• Lunghezza massima 400 parole, esclusi titolo, biografia, immagini e dati.
• Ogni lavoro deve includere titolo, autore principale e nomi di eventuali co-autori, oltre ad un breve curriculum di massimo 150 parole.

Gli abstract per le presentazioni orali devono articolarsi in:
• scopo, materiali, metodi, risultato e conclusione.

I case report devono includere:
• Anamnesi
• Condizione visiva oggettiva
• Refrazione soggettiva
• Valutazione/diagnosi
• Gestione del caso e discussione.

Gli abstract dei poster devono comprendere
• lo scopo
• il metodo
• i risultati
• le conclusioni.
Tutti gli abstract devono essere presentati in formato testo digitale con carattere Arial dimensione 11.
La dimensione del poster non potrà superare le misure di 100 x 70 cm e il progetto deve essere riassunto in 200/300 parole.

6) Responsabilità dell’autore
L’autore è responsabile per i contenuti del lavoro presentato. Eventuali modifiche al contenuto o la disponibilità del principale autore ad intervenire al convegno, devono essere notificate al comitato scientifico immediatamente.
L’autore deve informare il comitato di qualsiasi relazione commerciale o conflitto di interesse pertinente al contenuto dell’abstract.

7) Termine presentazione delle proposte:

Le proposte, nei termini indicati di seguito, devono essere inviate al seguente indirizzo di congresso@istitutozaccagnini.it.

Comunicazioni orali – relazioni il plenaria: 16 Febbraio 2018
Workshop – 16 Febbraio 2018
Poster – 30 Marzo 2018

Ricevuta la proposta, gli autori riceveranno comunicazione scritta di accettazione del lavoro entro due giorni lavorativi

8) Pubblicazione degli abstract abstract.
Gli abstract selezionati saranno pubblicati sul sito dedicato al congresso e riviste, nazionali e internazionali, professionali.