skip to Main Content
〈 IBZ Sito istituzionale 〉

“E-commerce e Digital Health come cambieranno il ruolo del centro ottico specializzato e i rapporti industria e distribuzione”

XVIII CONGRESSO INTERDISCIPLANARE

Bologna lunedì 9 Febbraio 2015 ore 11:30 13:00 TAVOLA ROTONDA

“E-commerce e Digital Health come cambieranno il ruolo del centro ottico specializzato e i rapporti industria e distribuzione”

Nuovi problemi della visione e della salute sono indotti dalle tecnologie informatiche e digitali e richiedono nuove conoscenze e nuove professionalità, ma le nuove tecnologie hanno implicazioni anche per la gestione della distribuzione in generale e del centro ottico specializzato in particolare.

L’e-commerce, dopo l’interesse suscitato in tutti i sistemi distributivi al suo apparire nei primi anni settanta con l’avvento dell’EDI (Elettronic Data Interchange), le difficoltà delle prime fasi, le diffidenze per i sistemi di pagamento a distanza, i costi e i problemi della logistica, sta vincendo la sfida con le “macchine da shopping”. Quello che è uscito dalla prima fase è un sistema, diverso da quello immaginato alla sua nascita, che ha creato nuovi canali di commercializzazione, sistemi articolati di delivery e di connessione (App personalizzate, clic and collect, smartphon dedicati) tanto da far intravedere, a breve, una nuova rivoluzione commerciale in cui i negozi fisici retrocedono a funzioni di flagship stores, showrooms, customer club, mentre le vendite – a causa del traffico, dell’ingresso in età mature dei nativi digitali, dello shopping dal desktop del lavoro e soprattutto dell’incentivo di possibili economie ed efficienze di filiera – avvengono via web.Questo coinvolgerà anche quella distribuzione che si avvale della mediazione del professionista sanitario come è già successo nella drugstore pharmacy americana con Walgreens, Duane Reade e la britannica Boots.

La Digital Health è una realtà che già oggi funziona per i grandi temi della salute (medico, analista e paziente vedono, nel SSN, contemporaneamente i risultati e le diagnosi delle analisi cliniche, prescrizioni dei farmaci ecc.) e i problemi della sanità pubblica in tutta Europa faciliteranno la vendita via web anche di prodotti riservati a canali speciali.

Quale prognosi dell’evoluzione di questa trasformazione del sistema distributivo ne fanno i diretti interessati nel canale ottico?

E’ solo una minaccia o anche un’opportunità?

In quali tempi tutto questo accadrà?

Preceduti da un’introduzione della Consulter su quanto sta accadendo in questi ambiti, si confronteranno Andrea Afragoli – Presidente di Federottica, Fabrizio Brogi, chairman della Nau Spa, Riccardo Pietroni di Greenvision e Sergio Perris di Vision Group in rappresentanza della distribuzione ottica specializzata e Paolo Pettazzoni, Presidente del Gruppo Lenti Oftalmiche e Vice Presidente di Anfao, Losi Nicoletta, Presidente di Assottica Lenti a Contatto e Sergio Venturini, Amministratore Delegato di GO&PI, a sostegno del punto di vista dell’industria del settore.

TAVOLA ROTONDA CONGRESSO 2015